12.
Non guardare giu
Anno:
2006
Tecnica:

carboncino
collage

Materiali:
carta
carta colorata
carta di riso
argento







L' opera
è stata eseguita nel 2006. Realizzata con l'uso del carboncino e con l'aggiunta di divesi materiali, come carta, carta di riso e applicazioni d'argento.


Non guardare giu
non guardare giu


Poesia:
Timida vertigine 

Non guardare giù
che la tua paura diventa la mia

sarò costretto a respirarti i capelli
e a vivere la vertigine del nostro amore

dentro un timido addio alle tue labbra
vola

Riccardo Restuccia


Le poesie sono stata scritta dai poeti Riccardo Restuccia e Carlo Menzinger ispirandosi al disegno "Non guardare giù", in occasione della mostra DALLA RETE ALLA TELA 2007

 
Poesia:
Non guardare giù  


Io sono il tuo blues, bambina,
sono il tuo piccolo demone blu.
Sono venuto a prenderti questa notte
Per portarti a vedere il mondo dall’alto
Io sono il tuo blues, bambina
E questa notte non ti farò dormire
Questa notte ti voglio tormentare
Questa notte ti voglio mostrare
Ti voglio mostrare la bellezza del mondo
Ti voglio mostrare lo splendore della natura
Ti faro volare oltre le nubi
Ti farò volare
Ma tu non guardare giù
Non guardare giù,
Perché ti potresti innamorare
Ti potresti innamorare di questo magico mondo
Ti potresti innamorare di questo magico volo
E quando questa notte sarà finita
Quando sarà finita ti resterà solo il rimpianto
Ti resterà solo il dolore
La tristezza per non poter vedere ancora tutto questo
Io sono il tuo blues, bambina,
sono il tuo piccolo demone blu.
Sono venuto a prenderti questa notte
Per portarti a vedere il mondo dall’alto
Ti farò volare
Ma tu non guardare in giù.

Carlo Menzinger