09.
Il profilo
della notte


Anno:
2006
Tecnica:

Carboncino, tempera, collage


Home Page





Il profilo della notte


La notte ritorna ogni giorno, lasciando la mano alla sera. Cammina piano per tingere di scuro il cielo.
Con passo continuo, si inespica nei sentieri solitari, si posa sopra i tetti delle chiese, visita le amene campagne e infine sulle dune del deserto, si siede a riposare.
La si incontra in riva al mare, nei boschi silenziosi o in strade illuminate brulicanti di città.
Si insinua fra la gente, entra nelle case, accompagna i solitari e vaga nelle piazze dei paesi.
La notte è fatta di sogni, di stelle, di fiabe per bambini, di lacrime e sorrisi e per concedere speranze.
La notte non ama parlare, lascia esprimere gli altri e dona il suo silenzio a chi con lei si ferma a pensare.
Fatta di cera di candele , di illusioni e di passione è un imiscuglio poliedrico di azioni. La notte, ha i capelli di seta nera legati sulla nuca, e con il suo profilo scuro lentamente cancella il sole.

Lucia






il profilo della notte
Il profilo della notte - 2006